GSES II modulo

13 e 14 ottobre 2021

Guida Sicura in Emergenza Sanitaria

Il Corso di Formazione “Guida sicura in Emergenza per la sicurezza stradale”, è organizzato dal Co.E.S. Lazio

  • L’obiettivo del Corso è quello di far acquisire agli Autisti di mezzi di Soccorso adeguate competenze teoriche e pratiche per migliorare e Standardizzare la guida del veicoli utilizzati nell’emergenza sanitaria, in modo da ridurre I rischi da Incidente e Infortuni sia per gli occupanti del veicoli di soccorso che per gli utenti della strada.
  • Aggiornamento in merito alle novità riguardanti le norme di circolazione, agevolando le difficoltà che il conducente incontra.
  • Acquisire “nuove” conoscenze su normative e decreti in atto, approccio alle “tecniche avanzate di guida” ed ecologiche (Eco Drive). Sensibilizzazione sul tema della Sicurezza stradale.

  • Il giorno 13 ottobre 2021 ore 8:30 – 16:00 presso: L’Hotel Principe , Via dei Castelli Romani, 14A, 00071 Pomezia RM Roma, Lezione teorica con personale abilitato mctc
  • Il giorno 14 ottobre 2021 ore 8:30 – 16:00 Il corso si svolgerà presso Circuito Internazionale di Aprilia (Via della valli 37)

• Pratica ed esecuzione di esercizi in pista.

Saranno rispettate tutte le norme vigenti covid 19 nei due moduli.

Sarà rilasciato attestato partecipazione Co.E.S Lazio e certificazione dlgs 81/2008 con ente paritetico EBAFOS. Con il patrocinio della European Road Safety Charter.

Max 15 partecipanti

I RELATORI DEL CORSO SONO AUTISTI SOCCORRITORI/ISTRUTTORI ED INSEGNANTI DI GUIDA ABILITATI MCTC.

Pascolini Fabrizio – Autista Soccorritore – Formatore – istruttore/insegnante MCTC

Roberto Chianta – Autista Soccorritore – Formatore – istruttore/insegnante MCTC

Stefano Di Nino – Autista Soccorritore – Formatore – istruttore/insegnante MCTC

Izzo Luigi – Autista Soccorritore collaboratore COESLAZIO

Per informazioni contattare o lasciare sms/messaggio whatsapp 3271222757

coeslazio@libero.it

Circuito Internazionale Aprilia


Durata 2 giorni con lezione frontale nel primo giorno e prove pratiche in pista nel secondo giorno con veicoli di diverse caratteristiche.

Il programma della lezione frontale è il seguente:

  • Normativa tecnica ed amministrativa relativa alle autoambulanze – D.M. 553/1987 – G.U. n. 114 del 17/05/1996 – D.M. 487 del 20/11/1997 – Art. 54 C.d.S. – D.M. n. 137 01/09/2009 – Art. 82 C.d.S. – Direttiva 2001/116/CE allegato XI – Legge 41/2016 “Omicidio Stradale”
  • Normativa Europea tecnica ed amministrativa relativa alle autoambulanze – EN 1789
  • Documenti per la circolazione stradale – Art. 82 C.d.S.
  • Normativa relativa alla guida sotto effetto di alcool o sostanze stupefacenti – Art. 186 e 186 bis C.d.S. – Art. 187 C.d.S.
  • Normative specifiche o d’interesse per i veicoli adibiti a servizio di polizia o antincendio e delle autoambulanze – Art. 177 C.d.S – Art. 176 C.d.S. – Art. 141 C.d.S. 
  • La tecnica di guida dei veicoli di soccorso 
  • Comportamento e stato psicofisico del conducente
  • Distanza di sicurezza, tempo di reazione e spazio totale di arresto di un veicolo – Art. 149 C.d.S.
  • Statistiche incidenti stradali mezzi di soccorso e caratteristiche
  • Dispositivi di sicurezza attivi e passivi – Airbag- A.B.S.- E.S.P. ecc. 
  • Cinture di sicurezza – Art. 172 C.d.S.
  • Sicurezza sul luogo d’incidente e posizionamento del mezzo di soccorso
  • Dispositivi in dotazione per la messa in sicurezza del luogo d’incidente
  • Responsabilità civile del conducente – Art. 2054 Codice Civile
  • Responsabilità penale del conducente – Art. 589 bis
  • Skill test

Il programma della lezione pratica in pista prevede le seguenti prove:

  • Benvenuto e brevi nozioni di “tecniche di guida avanzata” in sala
  • Posizionamento del veicolo di soccorso sul target
  • Slalom lento/veloce tra birilli stradali a marcia avanti 
  • Slalom tra birilli stradali in retromarcia 
  • Prova di evitamento ostacolo improvviso
  • Prova di guida modulata (manichino con sensori in barella)
  • Prova di guida tra i birilli con occhiali che simulano alcool e droghe
  • Test di reazione
  • Prova di frenata modulata (che eviti di arrecare maggiori problemi al paziente trasportato)
  • Prove di impostazione delle traiettorie nell’affrontare in rettilineo ed in curva.
  • Prove controllo del veicolo in sovrasterzo, sottosterzo e perdita di aderenza.
  • Skid Car, simulatore perdita di aderenza del retrotreno.
  • Debriefing finale
  • Test e rilascio attestati

Effettua la tua prenotazione al corso

Una opinione su "GSES II modulo"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: